it
Le Nostre Ricette

Delizia ai frutti rossi – La ricetta

Una dolce idea perfetta per San Valentino: pochi, genuini ingredienti per creare un dessert d’effetto pensato per stupire. Noi vi suggeriamo una versione del dolce, che però potete adattare come preferite: cambiando tipo di frutta o usando la ricetta della crema che faceva la vostra nonna.

Ingredienti:

Per la base:
1 Tortafrolla Forno Bonomi

Per la gelatina di Frutti Rossi:
125 gr purea di frutti rossi
5 gr di gelatina
25 ml di acqua

Per la crema pasticcera:
4 tuorli
100 gr zucchero semolato
30 gr farina
500 ml latte fresco
la buccia di un limone non trattato

Frutta per decorare

Procedimento:

Lasciate ammollare la gelatina nei 25 ml di acqua. Scaldate la purea di frutta a fuoco basso e unite la gelatina, mescolando bene finché sarà sciolta e amalgamata. Mettete la gelatina in forma nello stampo: se non lo avete potete usare un piattino da dolce. Lasciatela raffreddare finché non sarà completamente rappresa.

Preparate la crema pasticcera: in un pentolino scaldate il latte con la buccia di un limone non trattato (attenzione a non farlo bollire). A parte lavorate tuorli e zucchero e poi aggiungete gradualmente la farina stando attenti a non formare grumi. Stando sul fuoco aggiungete il latte caldo al composto di uova, zucchero e farina, sempre mescolando: fate sobbollire per qualche minuto finché si addensa la crema. Una volta pronta ponete la crema a raffreddare e copritela con una pellicola che faccia contatto, per evitare che si indurisca la superficie.

Disponete la Tortafrolla su un piatto da portata bello da presentare. Quando la crema sarà fredda, spalmatela sulla Tortafrolla lasciando scoperti i bordi. Estrarre la gelatina ai frutti dallo stampo e adagiatela sulla crema. Decorate con i frutti rossi a piacere.

Il consiglio extra: la torta sarà ancora più buona se fatta in anticipo di qualche ora: la Tortafrolla si ammorbidirà e sarà anche più facile da tagliare. Non ti piace il fondo croccante? Sostituisci la frolla con un disco di pan di spagna! 

Condividi l'articolo