it

Sostituire ingredienti nei dolci

Quanto è bello cucinare per gli amici? Tanto, vero? Ci sono addirittura degli studi che hanno confermato come fare dolci per gli altri faccia veramente bene all’umore (tuo e degli amici che riceveranno il tuo dolce). Tutti noi però abbiamo amici con gusti differenti o con intolleranze.

Ecco quindi due semplici consigli per aiutarvi nella sostituzione di alcuni ingredienti:

Sostituire il burro

Può essere una buona idea con due vantaggi: il dolce viene più leggero e va incontro alle esigenze di chi presenta un’intolleranza al lattosio o chi segue uno stile di vita vegano che non ammette derivati animali.

La regola è semplice: basta ricordarsi che la sostituzione del burro con olio vegetale corrisponde all’80%. Nel concreto: 100 grammi di burro vanno sostituiti con 80 ml di olio.

Alternative ai lieviti chimici

Per rinunciare ai lieviti chimici in bustina e dire addio a polifosfati ed emulsionanti, meglio utilizzare una di queste alternative:

- bicarbonato di sodio (minerale)
- cremortartaro (residuo della lavorazione dell’uva)
- bicarbonato d’ammonio (ottimo per dolci poco umidi)

 

Continua a seguirci per altri consigli interessanti sul mondo della cucina e della pasticceria.

I consigli sono dello chef Daniele Paralovo

 www.danieleparalovo.it

Tag:
Condividi l'articolo